Le pagine strappate

"..Osservando i frammenti strappati e disposti in modo casuale, ho avuto la certezza che il reportage non potrà mai morire. Le storie raccontate continuavano a vivere sotto i miei occhi, a trasmettere emozioni, a evolversi in significati più ampi. La sofferenza, l’ingiustizia, le atrocità commesse in guerre e rivolte, divengono più semplicemente la sofferenza dell'essere umano."

Le pagine strappate è stato realizzato nell'anno 2012. Il lavoro si compone di 11 immagini in tiratura limitata di 3  nel formato 50x60 cm. numerate e firmate dall'autore, stampate con tecnica ink-jet su carta fine-art e montate su supporto rigido.

 

sfoglia le immagini