Categoria: fotografia

  • La fotografia africana contemporanea tra diversità e innovazione

    La fotografia africana contemporanea tra diversità e innovazione

    La fotografia africana contemporanea si è affermata come una voce potente e diversificata nel panorama artistico globale. Attraverso una varietà di stili, temi e prospettive, i fotografi africani contemporanei stanno ridefinendo l’immagine del continente, sfidando gli stereotipi e raccontando storie autentiche che riflettono la ricca complessità dell’Africa di oggi. Una…

  • Futurismo e fotografia

    Futurismo e fotografia

    Un rapporto complesso e controverso, quello tra futurismo e fotografia. Nel 1912 in Italia, Anton Giulio Bragaglia denuncia il ritardo culturale con il quale alla fotografia viene riconosciuto il suo status di arte accanto alla pittura e alla scultura. L’anno prima, con il saggio “Fotodinamismo futurista”, mette in evidenza la…

  • Creare sintografie con Midjourney – quarta parte

    Creare sintografie con Midjourney – quarta parte

    Con cadenza ormai giornaliera, si rincorrono gli annunci di novità e nuove release nel campo delle applicazioni di intelligenza artificiale generativa. Le ultime settimane sono state, a dir poco, entusiasmanti per gli appassionati di Midjourney. Due importantissime modifiche sono state apportate all’applicazione. Si tratta di nuove possibilità creative capaci di…

  • Ouka Leele – Tra Realismo e Sogno

    Ouka Leele – Tra Realismo e Sogno

    Nel panorama dell’arte contemporanea spagnola, Ouka Leele si distingue per il suo approccio alla fotografia, che mescola abilmente realismo e sogno, creando opere che catturano l’essenza stessa della vita con un tocco di magico stupore. Barbara Allende Gil de Biedma, all’anagrafe, nasce a Madrid nel 1957. La carriera artistica è…

  • Faccio parte della FIAF perchè…

    Faccio parte della FIAF perchè…

    Faccio parte della FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche) da circa tre anni, da quando frequento il circolo fotografico Photosophia di Roma. Avevo già avuto una precedente esperienza, molti anni fa, ma non ne avevo colto a pieno le potenzialità. Venendo dalla professione fotografica, forse, non ero pronto ad immergermi in…

  • L’essenza della bellezza – Desirée Dolron

    L’essenza della bellezza – Desirée Dolron

    Nata nel 1963 ad Haarlem in Olanda, Desirée Dolron è, senza dubbio, una delle figure più stimolanti nell’ambito dell’arte contemporanea europea. La sua capacità di cogliere l’essenza della bellezza nelle sue manifestazioni più sottili, trasformando la realtà stessa in un regno di enigmi e contemplazione, può essere considerato il suo…

  • Un flusso inarrestabile di immagini

    Un flusso inarrestabile di immagini

    Già nel 2011, l’artista olandese Erik Kessels con la sua installazione “24 Hours in Photos” si interroga sul quantitativo di immagini che ogni giorno vengono prodotte e caricate sui social. 350.000 fotografie stampate in formato 10×15 vengono letteralmente scaricate nelle sale di varie sedi espositive in tutto il mondo. Sono…

  • Vedere per credere

    Vedere per credere

    Vedere per credere o credere per vedere? Secondo i Vangeli, Tommaso, informato dagli altri Apostoli della resurrezione del Signore, risponde che crederà solo dopo aver visto di persona e aver toccato con mano i segni della passione. La storia di San Tommaso, in un periodo come quello attuale, diventa emblema…

  • Il ritorno di “Life”

    Il ritorno di “Life”

    “Life”, il più iconico magazine di fotogiornalismo al mondo, tornerà ad essere pubblicato in forma cartacea e digitale. Questa decisione, annunciata il 28 marzo scorso, è parte di un accordo tra Dotdash Meredith, colosso editoriale americano, proprietario di riviste come “People”, “InStyle” e “Byrdie”, e Bedford Media, una nuova impresa…

  • Più di mille parole

    Più di mille parole

    Si dice che le fotografie valgano più di mille parole. Già, ma quante parole, cose, emozioni, significati può effettivamente essere contenuto in un singolo fotogramma? A dare una risposta a questa domanda ci prova nell’ottobre del 1974 George Perec. Lo scrittore francese, fondatore del movimento “OULIPO”, si cimenta per tre…